Quanto costa la manutenzione dei condizionatori 

Durante la primavera il climatizzatore non viene ancora utilizzato, ma è bene già iniziare a fare la manutenzione condizionatori in vista della stagione più calda. La manutenzione dei condizionatori è importante eseguirla al fine di contenere i danni al condizionatore ma anche a voi che respirate l’aria che viene trattata. Eseguire gli interventi di manutenzione condizionatori milano significa effettuare dei controlli sul suo funzionamento prima della sua accensione in pieno vigore, come spesso accade durante il periodo estivo, in cui vi sono solo alcuni momenti della giornata in cui questo viene spento.

Per effettuare questi interventi di manutenzione è necessario stilare un programma, in modo da verificare in maniera ottimale tutte le parti più importanti del vostro condizionatore, oltre alla tempistica dei lavori, che potrebbe impiegare del tempo. All’interno  di un condizionatore ci sono dei filtri che devono essere puliti bene con acqua e sapone e sanificati dal tecnico. Infatti, la manutenzione condizionatori è indispensabile, non solo per mantenere efficiente la macchina, ma anche per preservare la salute di chi abita la casa.

In poche parole è quindi indispensabile, prima dell’utilizzo, effettuare una manutenzione condizionatori per controllare che tutto funzioni nel migliore dei modi. Per quanto riguarda i prezzi relativi alla manutenzione condizionatori, il decreto legge 81 di aprile 2009 impone l’obbligo di “sanificazione” ogni due anni. In media, la manutenzione ordinaria, comprendendo la pulizia dei filtri e della batteria delle unità interne ha un costo che si aggira tra le 80-100 euro con riduzioni per coloro che seguono più interventi; la manutenzione straordinaria come il lavaggio batteria esterna e il controllo del gas refrigerante si aggira intorno alle 130 euro, con sconti e riduzioni per chi esegue gli interventi su più unità.

E’ bene ricordare che, una corretta manutenzione condizionatori non solo garantisce aria più salubre, ma consente anche di ridurre il consumo di energia elettrica. I filtri sporchi e intasati, in effetti, bloccano il corretto flusso dell’aria provocando uno sforzo del motore dell’apparecchio, con inoltre una maggiore rumorosità delle ventole. 

Author: admin