Formaggio grattugiato senza lattosio: l’alimento che non ti aspetti

L’intolleranza al lattosio è una patologia molto comune sia in Italia che all’estero che riguarda l’incapacità di alcuni soggetti di digerire il lattosio, ossia lo zucchero principale contenuto nel latte. Questa è determinata da una mancanza di lattasi, un enzima che lavora il lattosio trasformandolo in zuccheri semplici per farli assorbire dal tratto gastrointestinale. Chi soffre di tale intolleranza dunque non deve necessariamente eliminare qualsiasi prodotto caseario dalla sua tavola, perché rischierebbe di sviluppare dei problemi dovuti alla carenza del calcio nella dieta quotidiana.

Basta scegliere meglio il formaggio grattugiato senza lattosio da consumare e mangiarlo nelle dosi indicate, questo è il caso del parmigiano. L’alta digeribilità del formaggio grattugiato senza lattosio è dunque dovuta al fatto che è un alimento senza lattosio. L’aggiunta al latte di fermenti lattici, durante le prime fasi del processo produttivo, provoca la fermentazione e quindi la scomparsa del lattosio e del galattosio, sin dalle primissime fasi.

Lattosio inferiore alla percentuale dello 0,01%

Qualunque pezzo del formaggio grattugiato senza lattosio che arriva sulle tavole degli italiani ha un contenuto di lattosio inferiore allo 0,01%: la percentuale richiesta dal Ministero della Salute per poter dichiarare sull’etichetta che un prodotto lattiero-caseario è naturalmente privo di lattosio. A volte chi fa i test per le intolleranze alimentari si dimentica un passaggio fondamentale: il formaggio parmigiano grattugiato non contiene lattosio. “Sei intollerante al lattosio? Niente latte e derivati!”, viene detto. Invece questi formaggi può mangiarli anche chi è intollerante, e non si tratta di una cosa di poco conto, considerato che in Italia sono contenuti pressoché in ogni primo piatto (e non solo).

L’alta digeribilità è il punto di forza del formaggio grattugiato

Il formaggio parmigiano grattugiato è tra gli alimenti più digeribili della nostra cucina, tanto che vengono dati ai neonati già ai primi stadi dello svezzamento. Il formaggio parmigiano grattugiato fornisce più di 1300 mg di calcio ogni 100 grammi, dunque un consumo regolare può aiutare a supplire la carenza di latte dovuta alla mancata assunzione dei latticini.

Author: editor