Addobbi per feste di compleanno: perchè non provare con i palloncini?

I palloncini compleanno sono davvero un must have, una decorazione che non può mancare in ogni festa che si rispetti. Lo status simbolo del compleanno è rappresentato dai palloncini compleanno, che si festeggi il 1 anno di un bambino o gli 80, poco importa. I palloncini compleanno hanno oltre 100 anni nella storia, che continua tutt’oggi e non sembra avere una fine. E’ un articolo per festeggiare adatto a tutte le età e i tipi di feste di compleanno. I primi palloncini compleanno non si fabbricavano con i materiali che conosciamo oggi, infatti si costruivano con un materiale molto particolare, cioè le vesciche degli animali, come per esempio il maiale. Questo materiale era tra i pochi dell’epoca che offrivano elasticità.

C’è da dire che con quel tipo di materiale i palloncini non offrivano molte possibilità se non quella di giocarci come classico pallone. Per cui, non si poteva creare una composizione di palloncini per compleanno armoniosa e affascinante come accadde nei classici addobbi di oggi. Sia che si celebri a casa, al parco, al ristorante o in un locale il palloncini d’auguri prende posto molto facilmente in qualsivoglia location. Grazie alla loro natura giocosa e colorata, i palloncini compleanno sanno, infatti, ravvivare immediatamente l’atmosfera e dare vita a un ambiente divertente e ispirato.

In commercio sono reperibili palloncini compleanno di tante tonalità e forme ma, forse, quelli più simpatici per il compleanno di un bimbo sono quelli a forma di numero. Scegliete quelli che indicano la sua età e gonfiateli con l’elio in modo che galleggino nell’aria e ricordino a tutti quanto è grande il festeggiato. In alternativa, con i classici palloncini tondeggianti, potete creare un arco sotto cui il fortunato potrà spegnere la candeline. I palloncini compleanno, incluso il primo, possono anche ispirarsi alla semplicità e alla bellezza dei pois.

Author: admin